Uno solo non tenere il passo con il reparto Krizhevsky

Uno solo non tenere il passo con il reparto Krizhevsky volta Yashin non viene raggiunto, e che era abbastanza per la cottura a Kewanee. E poi il giudice ungherese Zsolt ha proposto un rigore nel nostro obiettivo. Per quanto difficile provasse Lev Yashin, non riuscì a respingere il colpo di Thomas Finney. Disegna 2: 2 nella partita, dove la squadra sovietica meritava di più.

Nessuno ha rimproverato il nostro portiere. Ma lo stesso Yashin ha vissuto a causa della vittoria persa. E mi sono allenato e addestrato. Ha prestato molta attenzione al riflesso della penalità. Come se avessi un regalo per altri 11 metri nel mio stesso obiettivo nel gioco con gli austriaci.

Nel secondo tempo, quando il punteggio era di 1: 0 a favore della squadra nazionale dell’URSS, Viktor Tsarev infranto le regole in area di rigore. Il giovane Hans Butzek si è offerto volontario per battere un rigore.

“…” Yashin e Butsek. I secondi divennero infinitamente lunghi. Calcio. Forte colpo! La palla volò a testa in giù a destra di Yashin, a circa un metro da terra. E a un tratto hanno visto come Loew, rannicchiato, steso a terra, tenendo la palla al petto … E poi ci sono stati gli applausi, un sacco di applausi, e il nostro andare avanti. Valentin Ivanov, sfondando le porte degli austriaci, ha segnato un gol bellissimo. La palla toccò le dita del portiere, colpì la barra e volò nella rete con forza. Era il gioco di 62 minuti “, ha scritto in quei giorni,” Sport sovietico …. ”

Nella terza partita della nazionale dell’URSS affrontato il futuro campione del mondo – squadra nazionale del Brasile. E ‘stato questo gioco che ha debuttato Pele e Garrincha alla Coppa del Mondo. “Abbiamo perso questa partita. Incredibile attaccante brasiliano, sostenuta dal migliore in quei giorni il centrocampista Didi nel mondo, siamo riusciti a segnare due gol. Ma se improvvisamente tornato l’estate 1958 ed è stato necessario per noi a giocare ancora una volta in campionato svedese, i migliori partner nella difesa di Krizhevsky, Cesarea, e Kuznetsov, non vorrei augurare. E abbiamo perso i brasiliani, perché non giocare non può – non c’era tempo di accendere una squadra di calcio che potrebbe giocare con loro su un piano di parità “- ha ricordato Lev Ivanovich, nel suo libro” Note del portiere “.

URSS squadra nazionale e l’Inghilterra ha segnato lo stesso numero di punti e, secondo le regole, si sarebbero incontrati di nuovo per scoprire – che giocano nei quarti di finale. “Gli inglesi avevano un vantaggio. Nella seconda metà – certamente. Ma la nostra difesa ha giocato disinteressatamente e chiaramente. Lev Yashin balenò di nuovo con notevole abilità. Il suo gioco sulle uscite è sempre puntuale e prudente, la sua incredibile capacità di scegliere un posto alla porta, proprio dove il pericolo – tutto ha colpito il pubblico, provocando manifestazioni rumorose di soddisfazione “- ha detto il capitano dell’URSS Igor Netto sulle pagine del libro” Questo è il calcio “. A questo dobbiamo aggiungere che la combinazione Igor offensivo e conclusione di Anatoly Ilyin ha iniziato il nostro portiere, che rapidamente mettere la palla in gioco.