Le grandi società calcistiche conquistano Facebook con una nuova rete di social media

Quasi due dozzine di squadre di calcio più importanti del mondo, tra cui Arsenal, Chelsea, Bayern Monaco, Barcellona e Juventus hanno unito le forze per lanciare una nuova rete di social media che mira a replicare il successo di Facebook per i tifosi di calcio.

< p> Dugout .com, che ha anche siglato partnership con oltre 150 giocatori tra cui Gareth Bale, Alexis Sanchez, Edinson Cavani, Joe Hart e Neymar, si lancia in tutto il mondo lunedì in otto lingue.

Il sito, che ha pagine profilo dedicate per ogni club e partner, promette di offrire contenuti esclusivi tra cui video e interviste dietro le quinte.

“Oggi il gioco è davvero globale e i fan non vogliono solo Betclic guardare le partite, vogliono seguire i loro club e giocatori preferiti in tutto il mondo, dentro e fuori dal campo”, ha detto Elliott Richardson, Il co-fondatore e presidente di Dugout. I club di pallacanestro passano i social media per gaffe con obiettivi di trasferimento Ulteriori informazioni

Dugout, che afferma che è la prima volta che così tanti dei maggiori club del mondo si uniscono per un’impresa commerciale, mirando a costruire un’enorme base di fan offrendo contenuti in esclusiva fino a 24 ore prima che vengano rilasciati su qualsiasi altra rete di social media.

La società non rivelerebbe la struttura azionaria, ma i dirigenti di sette club – PSG , Bayern Monaco, Liverpool, Manchester City, Arsenal, Juventus e Chelsea – sono elencati come registi, secondo i documenti depositati presso Companies House. more info here

La famiglia di Sir Philip Green è anche un azionista di minoranza, ha confermato un portavoce della società.

La compagnia con sede nel Regno Unito ha finora raggiunto accordi con 20 club per lo più europei tra cui Manchester City , Galatasaray, Parigi Saint-Germain, AC Milan e Tottenham Hotspur.

Il crescente interesse in Asia significa che al momento del lancio di una delle lingue il dugout multipiattaforma sarà offerto in lingua indonesiana.

< p> Il sito sarà libero di accedere e mira a concentrarsi su un modello simile a Facebook vendendo pubblicità contro ciò che spera diventerà una grande base di utenti.

La società ha assunto Kate Burns, l’ex Google , Dirigente di AOL e Buzzfeed, come vice presidente esecutivo per guidare la commercializzazione di Dugout.

“È stato progettato per coinvolgere e attirare millennials da tutto il mondo e sappiamo che questo è un pubblico critico per gli inserzionisti”, ha detto Burns.

Burns ha detto che da questa settimana Dugout sarà promosso ai fan negli stadi dei club partner, come i cartelloni pubblicitari digitali accanto agli sponsor e ad altri marchi, così come nei programmi delle partite e sui siti web dei club.

Dugout, che sta per essere lanciato sul desktop , tablet e Betclic Magyar dispositivi mobili, al momento del lancio ha assicurato partner multimediali tra cui Allianz, Coca Cola e BetVictor.

La società afferma inoltre di collaborare con “influenti e leggende del calcio” per creare i propri profili e fornire contenuti in Piroga, incluso Pelè.