Jack Wighton dei Raider ripaga la fede di Stuart contro i Cowboys

 

La star di Canberra Jack Wighton ha ripagato la fede infallibile dell’allenatore Ricky Stuart in lui con un doppio tiro nella vittoria dei Raiders sul North Queensland.

Il fullback di Canberra ha segnato il tentativo di apertura a metà e in cima fuori discutibilmente la sua migliore prestazione della stagione con un colpo di campanaio su hooker Cowboys in fuga Jake Granville.

Wighton ha concluso la notte con 135 metri da 16 trasporta, cinque busti di placcaggio e due interruzioni di riga.Forget 2016, Parramatta Eels deve cogliere l’occasione per iniziare a pulire | Nick Tedeschi Per saperne di più

Stuart ha ricordato post-partita quanti stavano chiamando la testa di Wighton due mesi fa.

“La gente ride ora e dice che non è mai stato il caso…era “, ha detto.

” Questo è ciò che ottieni quando mostri solo un po ‘di fiducia, pazienza e fiducia in una persona.

“E lui ha questo non solo con me, ma il nostro intero club e squadra.Jack Wighton è diverso da molti altri terzini, ed è per questo che l’ho preso nella mia squadra. ”

Il 26-12 conquista i Cowboys di fronte a una folla di appena 8.328 alle mosse dello stadio GIO i Raiders a un certo punto dei primi quattro.

Anche Halfback Aidan Sezer ha calciato con disinvoltura, in avanti Junior Paulo, Shannon Boyd ed Elliot Whitehead hanno tutti rotto i 100 metri in attacco, mentre hanno anche completato a un impressionante 89%.

Stuart ha anche elogiato la sua squadra per aver sostenuto la loro ultima vittoria contro il Newcastle in difficoltà, cogliendo le loro opportunità contro una linea di Cowboys indebolita.

” Questi due giochi sono stati la più grande preoccupazione per me nelle ultime 6-8 settimane perché so quanto sia difficile prepararsi mentalmente quando continui a sentirti dire che vincerai “, ha detto dopo il gioco.

“La professionalità che hanno dimostrato nel modo in cui si sono preparati a giocare ci ha regalato le due vittorie…erano dei giochi duri.Le persone che dicono di non aver mai giocato a NRL. ”

Meno cinque stelle dello Stato d’origine, oltre al ferito cinque ottavo Michael Morgan, i Cowboys sono stati guidati da forti sforzi di Lachlan Coote, Coen Hess e Ben Hannant.

Anche loro hanno completato un alto tasso dell’89%, ma non è stato abbastanza per negare ai Raiders di allungare la loro striscia vincente a tre e passare a un punto dai Cowboy di terza posizione .

Sceso 14-6 al primo tempo, il debuttante dei Cowboys Josh Chudleigh ha ridotto il distacco su un singolo crono di 30 metri dalla metà del manichino per segnare il primo tentativo della sua carriera in NRL. Il Dane Gagai del Queensland è stato eliminato per lo stato di Origine III nonostante l’infortunio Per saperne di più

Tuttavia i Raiders hanno tenuto duro, Wighton ha completato il suo doppio quando si è allungato al 52 ° minuto prima che Sezer abbia siglato la vittoria a cinque minuti dal fulltime.

In precedenza, Wighton ha reso facile il lavoro di una difesa di Cowboys a gambe piatte per aprire le marcature in appena il terzo minuto prima che Hess rispondesse con una presa impennata di un calcio di Coote sei minuti più tardi.

Ma un calcio di Sezer sui montanti ha rimbalzato perfettamente per Josh Hodgson, consentendo alla squadra di casa di prendere un vantaggio fondamentale di otto punti nella pausa.

Il coach dei Cowboys, Paul Green, ha rifiutato di incolpare l’assenza del suo quintetto Origin per la perdita.

“Un paio di loro tentativi sono stati fondamentali mancati tackle.Questo non ha niente a che vedere con i giocatori di State of Origin presenti o meno “, ha detto.

” Dovremmo averne fatto un paio di volte. Questo è quello che ci è costato alla fine.

“È stato un vero sforzo. Abbiamo creato alcune buone opportunità e ci sono state molte cose da apprezzare per la performance. Ma quando si arriva alla crisi, un paio di errori semplici sulla difensiva (ci costano). ”

Hannant non è riuscito a terminare la partita dopo aver riportato un infortunio alla spalla nel secondo tempo.