Cameron Smith è “la migliore che abbia mai visto”, afferma Paul Gallen

 

Il capitano del NSW in pensione Paul Gallen ha nominato la sua nemesi di lunga data Cameron Smith come miglior giocatore con cui abbia giocato o contro.

Gallen giocherà la sua ultima partita di Stato di origine nella terza partita allo stadio ANZ di mercoledì La notte è stata alla fine di un’altra vittoria della serie del Queensland.

La maggior parte delle vittorie in serie è stata capitanata da Smith, un giocatore che è stato ripetutamente in grado di entrare sotto la pelle di Gallen a livello interstatale.Queensland’s Dane Gagai eliminato per lo stato di origine III, nonostante l’infortunio. Per saperne di più

Ma Gallen riconosce che fa tutto parte del calcio e dice che Smith è il più grande che abbia giocato contro e accanto.

“Cam Smith è il il miglior giocatore che abbia mai visto, con cui abbia mai giocato, o che abbia mai giocato contro “, ha detto Gallen.

” In tutte le parti del gioco, il modo in cui controlla la velocità del gioco, cosa ottiene con gli arbitri.

“È solo un giocatore speciale, è il miglior giocatore che abbia mai visto.Un leader formidabile.

“Johnathan Thurston è uno dei migliori, sarà anche lui immortale, ma Cam Smith è il miglior giocatore che abbia mai visto.”

Nonostante la mancanza di Gallen di successo nell’arena Origin, Smith ha detto che dovrebbe essere ricordato come uno dei migliori giocatori di sempre del NSW.

“Apprezzo che da Cameron, è stato un vero onore giocare con lui e contro di lui la mia carriera “, ha detto Gallen.

” Speriamo che abbia una nottata mercoledì, perché non ne ha troppi.

“Ho fatto del mio meglio, nessuno può sopportare quello lontano da me, e sarebbe bello avere avuto un po ‘più successo, ma quello non doveva essere.

“Mercoledì sera parla della prossima generazione e di noi che otteniamo la vittoria per dimostrare che possiamo battere questi tizi e possono entrare nel prossimo anno con una certa confidenza. ”

Nel frattempo, Smith dice che le battute sull’esercito del papà riprenderanno se un vecchio Queensland inciampa nello Stato di origine III.

Ma Smith è determinato a ottenere l’ultima risata sigillando Le quinte serie del Queensland passano allo stadio ANZ.

I Maroons avranno nove giocatori nella parte sbagliata di 30 nei loro 17 contro i Blues nella terza partita.

Jibes sulla loro età si è calmato di recente, specialmente dopo che i Maroon hanno conquistato la loro decima serie vincendo in 11 anni.

Tuttavia, Smith si aspetta che i critici riprendano il discorso se la NSW fornirà un addio al capitano Paul Gallen in pensione questa settimana. </p >

“Non c’è dubbio che le battute sull’esercito del papà (ricominciano)”, ha detto Smith. Le selezioni sullo stato di origine III danno spunti sulle tattiche del Queensland Ulteriori informazioni

“Non ci illudiamo che sarà un cambio di guardia nei prossimi anni.

“Ora stiamo diventando un po ‘più grandi.

” Ma siamo fortunati che abbiamo giovani giocatori in tutto posizioni.

“I ragazzi più grandi stanno solo cercando di continuare il successo il più a lungo possibile e fare una transizione graduale per la squadra.”

I Maroons saluteranno uno dei Mercoledì sera, il proprio erede sarà il proprietario dell’erede Corey Parker. La sua diciannovesima e ultima Origine.

Segue il ritiro del centro da Justin Hodges lo scorso anno.

Johnathan Thurston ha affermato che se ne andrà dopo il 2017 – anche se ha ripensamenti – mentre Smith potrebbe andare in pensione nel 2018.

Personaggi come Anthony Milford, Cameron Munster, Ben Hunt, Ben Barba e Dylan Napa aspettano pazientemente in disparte per il loro cenno di Origin. .

Ma Smith non è riuscito a vedere un drammatico cambio di personale in arrivo per il Queensland conquistatore.

“Stiamo perdendo Corey, e Hodgo è andato l’anno scorso, quindi sono due ma tutti altrimenti vuole restare un po ‘più a lungo, “disse Smith minaccioso.